domenica 10 ottobre 2021

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.10.2021 ricevuto da Simona

Ho visto Mamma, aveva un vestito bianco e una cintura d’oro in vita, un manto azzurro che le copriva anche il capo e la corona di dodici stelle, i piedi erano scalzi e poggiavano sul mondo. Mamma aveva la sua mano sinistra poggiata sul petto e la destra tesa verso di noi, con una lunga corona del santo rosario, fatta come di gocce di ghiaccio. Mamma aveva un dolcissimo sorriso, ma le lacrime negli occhi.


Sia lodato Gesù Cristo


Cari figli miei, vi amo e vi ringrazio che siete accorsi numerosi a questa mia chiamata. Vi prego figli miei lasciatevi guidare, prendete la mia mano e lasciatevi condurre a Cristo. Figli miei pregate, pregate per la mia amata Chiesa, per i miei figli prescelti e prediletti, pregate figli per l’unità della Chiesa, pregate per l’unità delle famiglie - il male cerca in tutti i modi di dividerle, di distruggerle - pregate figli per l’unità dei cristiani. Figli miei, un cristiano che prega con amore e fede è come una piccola fiammella, e tante piccole fiammelle diventano un enorme fuoco inestinguibile, che il male non può spegnere. Perciò figli miei, vi chiedo ancora di pregare, aprite i vostri cuori al Signore. Figlia, prega con me.

(Ho pregato con Mamma per la Santa Chiesa, per i sacerdoti e per tutti coloro che si sono affidati alle mie preghiere, poi Mamma ha ripreso).  

Figli miei vi amo, aprite i vostri cuori e lasciatevi inondare dell’amore di Cristo, vi amo figli miei, vi amo. 

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me.

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.10.2021 ricevuto da Angela

Questa sera la mamma si è presentata tutta vestita  di bianco. Anche il manto che la avvolgeva era bianco e lo stesso manto le copriva anche il capo.
Sul capo una corona di dodici stelle, le braccia di mamma erano aperte in segno di accoglienza. Nella mano destra una lunga corona del santo rosario, bianca come di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi. Mamma sul petto aveva un cuore di carne coronato di spine. Al centro del cuore, una fiammella che ardeva. I piedi  erano scalzi e poggiavano sul mondo.
Sul mondo, c'era il serpente che mamma teneva fermo con il suo piede destro.

Sia lodato Gesù Cristo 

Cari figli, grazie per essere qui nel mio bosco benedetto in questo giorno a me tanto caro.
Figli miei, questa sera vengo a portarvi un messaggio d'amore e di pace.
Figli amatissimi, oggi gioisco con voi, piango con voi, sono vicina a ciascuno di voi... ( Ha indicato il suo cuore), vi metto tutti nel mio cuore immacolato.
Figli, il mio cuore arde d'amore per voi, palpita per ciascuno di voi.. Vi amo figli, vi amo immensamente e il mio desiderio più grande è quello di volervi salvare tutti.
Figli miei, anche questa sera vi chiedo preghiera, preghiera per questo mondo sempre più attanagliato dalle forze del male.
Figlioli, vi prego di stare lontani da tutto ciò che è male. Quando vi sentite stanchi e oppressi rifugiatevi nella preghiera. Piegate le vostre ginocchia e pregate. Molti si dicono cristiani, ma si rivolgono ancora a cartomanti, chiromanti e al mondo dell'occulto credendo di risolvere ogni problema.
Figli amatissimi, l'unica salvezza è in mio figlio Gesù. Cibatevi ogni giorno di Gesù, vi prego figli, non allontanatevi dalla verità seguendo le false e futili bellezze di questo mondo.
Figli amatissimi, vi prego di ascoltarmi e di rifugiarvi nell'unica salvezza che è mio figlio Gesù, che è morto per ciascuno di voi.

Poi la mamma mi ha chiesto di pregare con Lei, ho pregato per tutti quelli che si sono affidati alle mie preghiere e anche per tutti i sacerdoti presenti.
Poi la mamma ha ripreso a parlare....

Figli, pregate molto per i sacerdoti, non giudicateli ma pregate per loro. Essi sono molto fragili e hanno bisogno di tanta preghiera.

Infine, dal cuore di mamma, sono partiti dei raggi di luce che hanno illuminato alcuni dei pellegrini.

Figlia, queste sono le grazie che questa sera vi dono.

Infine ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.