martedì 12 marzo 2019

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.03.2019 dato ad Angela

Questa sera prima che arrivasse Mamma, ho avuto una visione.
Ho visto Gesù che saliva il calvario, caricato della croce. Lo seguiva tanta gente, tra cui molti che lo insultavano e gridavano. 
Tra quelle persone c'erano tante donne tra cui la Mamma di Gesù. Mamma era triste e lo seguiva in silenzio e umiltà. Gesù aveva una tunica bianca piena di sangue, il suo corpo era schernito e dal suo capo dove c'era la corona di spine scendeva sangue che arrivava fino a terra. Mamma era avvolta in un grande manto nero, gli correva dietro ma si nascondeva, era come se non volesse far vedere il suo dolore, era triste, i suoi occhi erano pieni di lacrime e stringeva le sue braccia al petto con forza ma in silenzio.
Poi all'improvviso è tutto scomparso, ed è arrivata Mamma in una grande luce, con le braccia aperte in segno di accoglienza. Mamma aveva un vestito grigio chiarissimo e anche il manto che la avvolgeva era dello stesso colore.
Mamma aveva i piedi scalzi che poggiavano sul mondo ed era molto triste.

Sia lodato Gesù Cristo 

“Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui nel mio bosco benedetto per accogliermi e rispondere a questa mia chiamata.
Figli amatissimi, questa sera vengo a chiedervi preghiera per la pace nel mondo, sempre più minacciata.” 
Mentre parlava il suo volto si rigava di lacrime.
“Figlioli, questo tempo di quaresima è tempo di grazia e preghiera. Questo è tempo di conversione. La Chiesa vi dona questo periodo di grazia, non fatevelo sfuggire. Pregate figli, pregate e ritornate a Dio.
Figli amatissimi, ogni qualvolta che peccate non solo vi fate del male, ma fate del male a me e a mio figlio Gesù. 
Figli amatissimi, vi prego di vivere i messaggi che vengo a portarvi. I messaggi non vanno solo letti, ma vanno meditati e vissuti. Nei messaggi che io vi dono, grazie a mio Figlio, ci sono tutte le modalità di come voi potete salvarvi. Cercate forza nella preghiera, nell’Eucarestia e nelle Scritture, non vi allontanate da me e da mio Figlio. 
Questo è un periodo forte, di grandi prove, e non sarà facile superare questo periodo se non vi abbandonate completamente a Dio e non dite il vostro Sì. 
Figli miei, il nemico è come un leone affamato, pronto a farvi diventare prede, ma se voi siete forti e perseveranti lui non potrà toccarvi.
Figli miei, vi prego di amarvi gli uni gli altri e di non creare maldicenze tra voi. Ogni qualvolta che voi fate questo, mi fate soffrire. Io vi amo, ma non posso aiutarvi se voi non mi date la possibilità di agire, se voi mi chiudete i vostri cuori, io posso solo bussare, ma non posso entrare, ho bisogno del vostro sì.
Io sono la vostra Mamma e voi i miei figli, vi prego, ascoltatemi, non indugiate più. Questo è il tempo per agire e per essere veri guerrieri di Dio.”
Poi ho pregato insieme alla Mamma per i presenti. Lei è passata e ha benedetto alcuni in modo particolare.
Infine ha benedetto tutti. Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

sabato 9 marzo 2019

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.03.2019 dato a Simona

Ho visto Mamma: era tutta vestita di bianco, un lungo manto dal capo le scendeva fin giù ai piedi ai quali portava dei semplici sandali di cuoio, i suoi piedi poggiavano sul mondo.

Mamma sul capo aveva la corona da regina, nella mano destra aveva uno scettro e nella sinistra un rotolo semi aperto; dietro la spalla sinistra di Mamma c’era San Michele Arcangelo come guerriero. San Michele Arcangelo nella mano destra aveva una lunga lancia.


Sia lodato Gesù Cristo

 

“Cari figli miei, vi amo e vi ringrazio che siete accorsi a questa mia chiamata.

Figli miei tanto amati, io vi sono accanto, ma ahimè voi troppo spesso mi abbandonate per correre dietro false bellezze. Figli, non vi allontanate da me.

Figli miei vi amo, il Signore vi ama di un amore infinito.

Figli miei, questo tempo di quaresima è tempo di grandi grazie, tempo forte, tempo di ritornare al Signore, tempo di ritrovare i valori perduti. Questi, figli miei, è tempo di conversione, tempo di amore per il Signore.

Figli miei tanto amati, restate saldi nella fede, il vostro piede non abbia a vacillare.

Pregate figli miei, pregate. Beati coloro che ripongono la loro fiducia nel Signore, perché non saranno delusi.

Figli miei vi amo, amo tutti voi, ognuno di voi è prezioso agli occhi del Signore; ognuno è unico ma non indispensabile.

Vi amo figli e non mi stancherò mai di ripetervelo, vi amo, vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me.”

giovedì 28 febbraio 2019

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.02.2019 dato ad Angela

Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. Anche il manto che la avvolgeva era bianco, come di velo trasparente, tempestato di luccichii. Il manto era ampio e tanti angeli circondavano Mamma e tenevano il grande manto aperto. Sotto i piedi di Mamma c'era il mondo, su di esso si intravedevano scene di guerre e di violenze. 
Mamma sul petto aveva un cuore coronato di spine. Mamma aveva le mani giunte in preghiera, tra le mani una lunga corona del santo rosario che le arrivava quasi fin giù ai piedi che erano scalzi.
Ad un certo punto, il mondo sotto i piedi di Mamma è diventato tutto buio, non si vedeva più niente. Allora gli angeli hanno iniziato una dolce melodia e muovevano lentamente i lembi del manto. Pian piano il mondo ha iniziato a mostrare i suoi colori e la sua bellezza.

Sia lodato Gesù Cristo 

“Cari figli miei, grazie che anche quest'oggi siete qui nel mio bosco benedetto per accogliermi e ad ascoltare ciò che vengo a dirvi.
Figli amatissimi, sono molto triste per tutto quello che accade nel mondo, ma lo sono ancora di più quando vedo che voi soffrite a causa degli uomini.
Figli amatissimi, vi amo, vi amo immensamente e quello che oggi vi dirò non sarà molto bello.
Figli, tempi duri vi attendono, tempi forti, non solo per voi singolarmente ma soprattutto  per coloro che seguono mio figlio Gesù.
Figli, i figli di Dio sono figli della croce, sì figli! Ognuno di voi è chiamato a portare e ad amare la croce. Ma non spaventatevi, Dio non da mai una croce più grande di quelle che sono le vostre forze. 
Dio è amore e un Dio che ama non castiga ma corregge e perdona; vi prego non scoraggiatevi, siate forti e, quando non lo siete, rifugiatevi nella preghiera e nei sacramenti.
Figli miei, è molto importante mandare avanti il progetto che io ho per questo luogo benedetto, non opponetevi ai piani di Dio, siate docili e camminate nella verità. L’associazione va sostenuta con la preghiera e l'amore.
Figli, se io sono ancora qui in mezzo a voi è per l'infinita misericordia di Dio e per completare quel magnifico progetto d'amore che io ho per questo luogo. Pregate figli, ma fatelo con il cuore! Non serve che muovete le labbra, dovete far vibrare i vostri cuori e dovete far entrare Dio affinchè vi trasformi e vi doni la pace. La preghiera deve essere linfa viva che scorre nelle vostre case, voi dovete essere luce per coloro che ancora non conoscono il mio amore e l'amore di mio figlio.
Figli miei, anche quest'oggi vi chiedo preghiera per la Chiesa e per l'unità dei cristiani. Pregate per il Vicario di Cristo e per tutti i miei figli prescelti e prediletti. Pregate per il mondo intero e per la conversione dell'intera umanità.”
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

mercoledì 27 febbraio 2019

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.02.2019 dato a Simona

Ho visto Mamma: il suo vestito era di un grigio tenue, in vita aveva una cintura d’oro, sul capo la corona di dodici stelle e un lungo velo bianco che le scendeva fin giù ai piedi. Mamma aveva le mani giunte in preghiera, leggermente aperte davanti al suo petto, e nelle mani aveva una forte luce bianca che risplendeva. 


Sia lodato Gesù Cristo 


“Cari figli, ecco giungo a voi per portarvi pace, amore, serenità, giustizia.

Figli miei tanto amati, siate pronti a dire il vostro “sì” chiaro e forte, siate pronti a seguire il Signore fin sotto ai piedi della croce, siate pronti a morire con Lui per poi risorgere con Lui.

Figli miei, non vi lasciate abbindolare dalle false bellezze di questo mondo, non allontanatevi dal mio Cuore Immacolato.

Figli, non è più tempo di indugiare, non è più tempo di aspettare, è ora il momento di decidere: o siete con Cristo o contro di Lui, non c’è più tempo figli miei.

Figli miei amati, vengo ancora a chiedervi preghiera, preghiera per questo mondo sempre più in rovina, sempre più preso dal male, sempre più pieno del proprio io e sempre più lontano da Dio.

Figli miei, senza Dio non siete nulla, il male vi usa come burattini, promettendovi false bellezze e poi, quando non gli servite più vi butta via. Solo in Dio c’è amore, solo in Lui c’è pace, solo in Lui c’è la vera gioia!

Figli miei pregate, pregate per la mia amata Chiesa, pregate per il vicario di Cristo, pregate per i miei figli amati e prescelti, i sacerdoti; loro sono i più tentati dal male e ahimè quando uno di loro cade nelle grinfie del male, trascina con se tanti altri.

Vi amo figli miei, siate pronti, rafforzatevi con la preghiera, con l’adorazione eucaristica, con i sacramenti, con la recita del Santo Rosario con la Santa Messa.

Vi amo figli miei, vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me.”

 

lunedì 11 febbraio 2019

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.02.2019 dato ad Angela

Questa sera la Mamma si è presentata come Regina e madre di tutti i Popoli.
Mamma aveva un vestito rosaceo chiarissimo ed era avvolta da un grande manto verde-azzurrino. Il manto le copriva anche il capo, sul capo aveva una corona da regina. Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza. Nella mano destra aveva una lunga corona bianca di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi. Sotto i suoi piedi aveva il mondo, dove si vedevano scene orribili, di guerre e di violenze. La Mamma era triste e una lacrima le scendeva sul viso fino ad arrivare sul vestito e scivolare fino e bagnare la terra.
Mentre mi guardava con gli occhi pieni di lacrime, ha fatto scivolare il manto che la avvolgeva e ha coperto il mondo, come se lo volesse proteggere.

Sia lodato Gesù Cristo 

“Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui per accogliere e rispondere a questa mia chiamata.
Figlioli sono triste, molto triste per tutto quello che accade nel mondo. Sono triste perchè con i vostri continui peccati, non solo vi allontanate da Dio, ma scegliete di non salvarvi. Fino a quando Dio dovrà avere misericordia? Fino a quando mi permetterà di giungere in mezzo a voi?
Figli miei, Dio vi ama di un amore incondizionato, vi ama tutti, non esclude nessuno.
Figli miei, Dio è amore e vuole la vostra salvezza, vuole che tutti partecipiate al trionfo del mio Cuore Immacolato.
Figli, io sono qui per convertirvi e per condurvi per mano. Vi prego, non chiudetemi i vostri cuori, apritevi all'amore di Dio e fatemi entrare.
Figli, ogni qualvolta che peccate, mio figlio Gesù soffre, lui soffre per voi. Il vostro Dio è un Dio vivo e vero, dovete decidervi per la vera conversione; io sono qui per aiutarvi. Non smarrite la via, cercate forza nella preghiera e nei sacramenti.
Figli miei, pregate per la pace nel mondo, ma soprattutto pregate per la Chiesa e per i miei figli prescelti e prediletti. La Chiesa attraverserà momenti di grandi dolori e tribolazioni ma alla fine trionferà; il bene vince sempre sul male.”
Poi la Mamma mi ha chiesto di pregare con lei e poi ha steso le sue braccia e ha pregato su tutti i presenti.
Infine ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

domenica 10 febbraio 2019

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.02.2019 dato a Simona

Ho visto Mamma, era tutta vestita di bianco, un lungo manto bianco che dal capo le scendeva fin giù ai piedi 

che scalzi poggiavano sul mondo. Il manto di Mamma era tenuto aperto da una miriade di angeli piccoli e grandi; Mamma aveva le mani giunte in preghiera e sul capo la corona da regina.

Gli angeli cantavano dicendo: “Lode, onore e gloria al nostro Dio, Egli è buono e grande e giusti sono i suoi giudizi”.


Sia lodato Gesù Cristo.

 

“Ecco figli, vengo a radunare il mio esercito per combattere il principe di questo mondo, il principe delle tenebre.

Figli miei, non è più tempo di indugiare; figli miei o siete con il Signore o contro di Lui, non si può più essere tiepidi, non c’è più tempo.

Figli miei, prendete la corona del santo rosario tra le mani e siate pronti a combattere una buona battaglia.

Figli miei, rafforzatevi con la preghiera del santo rosario, con i santi sacramenti, 

con L’adorazione eucaristica, in modo che quando verranno i tempi duri non vi trovino impreparati, ma pronti come sentinelle ben sveglie.”

Nel mondo che era sotto i piedi di Mamma sono iniziate a susseguirsi scene di violenza e di guerra, tanta sofferenza e dolore. Allora gli angeli hanno lasciato il manto di Mamma e lei lo ha avvolto sul mondo e sul suo viso c’era una lacrima, poi Mamma ha riaperto il manto e tutto era cessato.

“Ecco figli miei, io vengo per portarvi tutti sani e salvi al Padre, vengo per aiutarvi affinché quando i tempi saranno compiuti voi tutti non andiate perduti.

Vi amo figli miei, vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione 

Grazie per essere accorsi a me.”

martedì 29 gennaio 2019

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.01.2019 dato a Simona

Ho visto Mamma, era tutta vestita di bianco, sulle spalle aveva un lungo manto azzurro che le scendeva fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul mondo. Sotto il piede destro Mamma aveva l’antico nemico sotto forma di serpente, che si dibatteva, ma Mamma lo teneva ben stretto sotto il suo piede. Mamma sul capo aveva un sottile velo bianco e la corona di dodici stelle. 


Sia lodato Gesù Cristo 


“Cari figli, ancora una volta giungo a voi, grazie per aver risposto a questa mia chiamata.

Figli miei vi amo, siate sempre pronti ad amare, quell’amore vero e disinteressato, siate pronti a perdonare, perdonate chi vi fa del male e pregate per essi.

Figli miei, io vi amo tutti e vi voglio portare sani e salvi alla casa del Padre, ma ciò non dipende da me ma da voi, camminate sulla retta via, non allontanatevi dal Signore, siate pronti a seguirlo.

Figli miei tanto amati, non vi allontanate dal mio cuore Immacolato, lontano da me figli non mi è possibile proteggervi, siete prede facili per il male.

Figli miei restatemi acanto.

Figli, rafforzatevi con la preghiera, con i sacramenti, con l’adorazione Eucaristica.

Figli miei, nel momento del dolore e della prova non mi abbandonate, non vi allontanate da me.

Figli miei amate, amate tutti indistintamente, quell’amore vero, disinteressato, quell’amore che non finisce.

Figli miei io vi amo.

Figli miei, pregate per questo mondo e per tutto ciò che finora vi ho annunciato.

Figli miei, i tempi duri si avvicinano sempre più, non vi fate trovare impreparati. Pregate figli miei, pregate.

Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me.”