venerdì 13 luglio 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.07.2018 dato ad Angela

Questa sera la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco, anche il manto che la avvolgeva era bianco, come trasparente, sottile, di velo. La Mamma  sul capo aveva una corona da regina e le braccia aperte in segno di accoglienza.
Mamma aveva una lunga corona di luce nella mano destra. Poggiava i suoi piedi sul tappeto di fiori. Mamma sorrideva, ma dietro il suo sorriso nascondeva un gran dolore.

Sia lodato Gesù Cristo 

"Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui ad accogliermi, grazie figli che siete qui per affidarvi e confidare nell'infinita misericordia di Dio.
Figli miei, anche questa sera sono qui come Regina del cielo e della terra, sono qui per toccarvi i cuori e donarvi la pace.
Figli miei, anche questa sera, come ormai da tempo, sono qui a chiedere preghiera per la mia amata Chiesa e per i miei figli prescelti e prediletti.
Figlioli, vi prego di aiutarmi in quest'ardua battaglia. I tempi sono maturi e sono vicini, mio Figlio vi ha donato tanto tempo e vi ha mandato me, che con amore ogni giorno vi chiedo di convertirvi e di ascoltarmi. Molti di voi hanno accolto la mia chiamata ma poi si sono allontanati, tanti si rivolgono a me solo nei momenti di bisogno, mentre tanti altri non hanno orecchie per le cose di Dio ma solo per quello che non costa fatica. La strada che conduce alla salvezza costa fatica, mentre le cose di questo mondo sono facili da raggiungere. Per arrivare alla salvezza bisogna passare per il calvario, per la croce e poi si arriva alla resurrezione.
Figlioli, vedervi allontanare da me e da mio Figlio mi arreca tanto dolore, ma la cosa che mi fa soffrire di più è sapere che molti mi tradiranno, sì mi tradiranno come hanno tradito mio figlio Gesù. 
Figli miei, ancora una volta vi chiedo di essere saldi nella fede, di pregare, di digiunare e di cibarvi ogni giorno di Gesù, affinchè vi doni forza e vi crei la corazza dei guerrieri di Dio; 
figli, vi sto preparando alla grande battaglia.
Figli miei, la terra è sopraffatta dal male e questo male sta coprendo ogni cosa. Il mio cuore è triste e vedere tutta questa sofferenza e sentire tutte queste grida di dolore mi fa tanto soffrire. Sono qui per consolarvi, sono qui per aiutarvi e per condurvi sulla retta via. Sono qui a tenervi per mano, stendete le vostre mani e fatevi guidare, apritemi i vostri cuori e fatemi entrare. Sono qui per ciascuno di voi. Io sono la vostra mamma e voi i miei figli, fatevi amare."
Infine la Mamma mi ha chiesto di pregare insieme a lei e poi ha benedetto tutti.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

mercoledì 11 luglio 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.07.2018 dato a Simona

Ho visto Mamma: era tutta vestita di bianco, sul capo un sottile velo trapuntato di stelline d'oro e la corona di dodici stelle, sulle spalle un manto bianco che l’avvolgeva e le scendeva fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul tappeto di fiori. Le sue mani erano giunte in preghiera e tra di esse una corona del Santo Rosario fatta di luce.

Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Eccomi figli miei, giungo a voi per portarvi il Redentore.

Figli, è da tempo che vengo in mezzo a voi ma ahimè troppi cuori sono ancora  chiusi, induriti, persi dietro le falsità di questo mondo corrotto e sempre più preso dal male.

Figli miei, ecco sono alla porta del vostro cuore; come un mendicante prego per avere una briciola del vostro cuore, un briciolo del vostro amore.

Figli miei tanto amati, donatemi il vostro cuore ed io lo donerò a Gesù.

Figli amati, non c’è amore più grande di  quello di donarsi a Cristo; Egli si è donato interamente per voi.

Figlioli miei, ecco in ginocchio insieme adoriamo"

Ed ecco, Mamma ha aperto le braccia e il manto che l’avvolgeva e, all'altezza del suo ventre, un ostensorio con Gesù Eucarestia che emanava una luce immensa così forte da non vedere più Mamma ma solo Gesù Eucarestia; una miriade di angeli è comparsa tutta intorno, chi in ginocchio chi in piedi. Con l’incensiere hanno adorato profondamente Gesù con canti e lodi. Io in silenzio ho adorato Gesù.

Poi la luce si è affievolita e la visione è scomparsa e c’era di nuovo solo Mamma.

"Figli miei tanto amati, Egli vi ama e vi attende, donategli il vostro amore. Figli lasciatevi amare, lasciate che io vi prenda per mano e vi conduca a Cristo.

Figli miei non indurite i vostri cuori, siate come argilla nelle mani del vasaio, lasciatevi plasmare.

Figli miei, tutto ciò che donate a Cristo  Egli velo ridona centuplicato, perché neanche un capello del vostro capo  andrà sprecato; voi figli miei, tutti voi siete importanti agli occhi di Dio ed Egli vi conosce tutti per nome e vi ama.

Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me."

sabato 30 giugno 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.06.2018 dato ad Angela

Questo pomeriggio la Mamma si è presentata come regina e madre dell'universo.
Mamma era tutta vestita di bianco, anche il manto che la avvolgeva era bianco e tempestato di luccichii. Mamma aveva una corona da regina e sotto i suoi piedi scalzi un tappeto di fiori sul quale poggiava i piedi. Mamma aveva nella mano destra una lunga corona del santo rosario di luce, che le arrivava quasi fin giù ai piedi e nella mano sinistra aveva il mondo. Il capo della Mamma era coperto dallo stesso manto che aleggiava al vento e avvolgeva tanti suoi figli.

Sia lodato Gesù Cristo 

"Cari figli miei, grazie che anche quest'oggi siete qui numerosi ad accogliermi e a rispondere a questa mia chiamata.
Figli miei, anche quest'oggi sono qui a chiedere preghiera per la mia amata Chiesa. Pregate figlioli, non stancatevi di pregare, la vostra giornata sia preghiera.
Figli amatissimi, la Chiesa corre gravi pericoli, il principe di questo mondo sta per compiere l'ultimo dei suoi gesti più ignobili, vuole allontanare il popolo di Dio dalla verità e dalla fede e vuole intromettersi nelle menti per plagiarle e allontanarle."
A questo punto ho avuto una visione. Ho visto la corona della Madonna che rotolava per le scale e con essa cadeva anche Papa Francesco, era come spinto alle spalle. La scala si è riempita di sangue e tutto è diventato buio. Fuori al cupolone c'erano grandi uccelli neri che si abbattevano contro i vetri di San Pietro.
Poi la mamma ha ripreso a parlare.
"Figli amatissimi, il suo progetto sta per attuarsi, ma voi non temete. Pregate con la corona stretta tra le mani e inginocchiatevi davanti al tabernacolo, lì Gesù mio figlio è vivo e vero, è lì che Gesù dona le sospirate grazie, è lì che Gesù vi aspetta.
Figli miei, la Chiesa ha bisogno di adoratori che sappiano stare in silenzio davanti al volto di Dio.
Figli miei, tempi duri vi attendono, ma io vi ho insegnato a pregare, a digiunare e a rinunciare. Imparate ad essere umili e piccoli davanti a Dio. Imparate da me, umile ancella del Signore.
Dite il vostro sì, ma ditelo con il cuore, il vero cristiano deve parlare con i gesti e con le opere, non servono le parole.
Figli miei, oggi vi dono molte grazie e benedico in modo particolare i miei figli prediletti, qui riuniti per accogliermi ed onorarmi."
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

venerdì 29 giugno 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.06.2018 dato a Simona

Ho visto Mamma aveva un vestito rosa antico e un manto azzurro scuro, sul capo un sottile velo bianco e la corona di dodici stelle, le sue mani erano giunte in preghiera e tra esse una corona del Santo Rosario fatta di perle.
I suoi piedi erano scalzi e poggiavano su di una roccia sotto la quale scorreva un ruscello di acqua limpida.


Sia Lodato Gesù Cristo.


"Cari amati figli miei, vedervi qui nel mio bosco benedetto mi riempie il cuore di gioia.

Figli miei, vengo a portarvi Amore, Pace, Gioia, vengo a chiedervi ancora preghiera, preghiera per la mia amata Chiesa, per i miei figli prediletti.

Figli miei tanto amati, ancora una volta vi chiedo di lasciarvi amare, di lasciarvi guidare per mano a Gesù; solo in Lui c’è salvezza, solo in Lui c’è grazia, solo Lui può consolare il vostro cuore e donarvi la Pace a cui tanto anelate.

Figli miei pregate, pregate per tutti quei miei figli che sono lontani dal mio cuore immacolato, per tutti coloro che ricercano la pace su strade sbagliate, per tutti coloro che si perdono dietro le false dottrine di questo mondo; pregate per tutti coloro che con il loro comportamento continuano a crocifiggere mio Figlio, pregate figli miei per tutti coloro che non amano Dio.

Figli miei, vi amo e voglio vedervi tutti salvi. Figli miei non vi allontanate da me e lasciate che vi copra con il mio manto, lasciate che vi resti accanto e che nei momenti di maggior difficoltà della vostra vita vi prenda in braccio e vi conduca all’unico vero Dio, che vi ama e vi attende a braccia aperte; lasciate che vi conduca a Cristo che vi ama di un amore infinito, lasciate che vi conduca per mano.

Figli miei vi amo e vi chiedo ancora una volta: lasciatevi amare.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me."

venerdì 15 giugno 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.06.2018 dato ad Angela

Questa sera Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. La avvolgeva un grande manto azzurrino, sottile, come trasparente e tempestato di luccichii. La Mamma aveva una corona sul capo di dodici stelle, una cinta d'oro in vita e le mani giunte in preghiera. Tra le mani una lunga corona del santo rosario, bianca come di luce.
Mamma aveva i piedi scalzi che poggiavano sul tappeto di fiori. Mamma aveva due angeli alla sua destra e due alla sua sinistra. Aveva un bellissimo sorriso.

Sia lodato Gesù Cristo 

"Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui nel mio bosco benedetto ad accogliermi.
Cari figli, oggi sono qui come madre vostra e madre dell' intera umanità. Sono qui in mezzo a voi come mediatrice di grazie. 
Figlioli, sono qui ancora una volta per dirvi che solo in Gesù c'è la vera salvezza, non fatevi abbagliare dalle false bellezze di questa terra.
Figlioli, il principe di questo mondo vuole distruggere ogni forma di bene e il suo obbiettivo più grande sono le famiglie e la santa Chiesa.
Figli miei, ancora una volta vi dico di pregare in modo costante e incessante per la mia amata Chiesa e per il successore di Pietro.
Pregate figlioli, pregate con il cuore e non con le labbra. Figli miei, piegate le vostre ginocchia e amate il Creatore in ogni sua forma, amate Dio nel Santissimo Sacramento dell'Altare e in ogni forma di bellezza che vi ha donato e che ogni giorno vi dona. Imparate a lodare e ringraziare Dio per ogni cosa che vi dona, imparate a fare la volontà di Dio con la corona del santo rosario tra le mani e il cuore aperto all'accoglienza.
Figlioli, ancora una volta vi chiedo di formare cenacoli di preghiera e di far arrivare alle orecchie di Dio la vostra preghiera. Egli è Padre, è vostro Padre e non potrà non ascoltarvi.
Affidatevi a lui e confidate in lui, unica ancora di salvezza."
Poi la Mamma ha steso le sue braccia e ha pregato su tutti. Infine ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

mercoledì 13 giugno 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.06.2018 dato a Simona

Ho visto prima Gesù crocifisso immerso di luce, poi Mamma, aveva un velo sottile bianco trapuntato di tanti puntini d'oro e d’argento che le scendeva fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul tappeto di fiori; il suo vestito era bianco e in vita aveva una cintura d'oro. La mano destra di Mamma era rivolta verso il suo petto e stringeva una corona del Santo Rosario formata di luce, mentre la mano sinistra  era rivolta verso di noi come per prenderci per mano. Mamma era sorridente con un'espressione molto dolce.

Sia lodato Gesù Cristo 


"Eccomi figli miei, giungo a voi come Regina del cielo e della terra, come Madre di tutti i popoli. Voi figli miei restatemi accanto, nelle tribolazioni non allontanatevi da me. 

Figli miei tanto amati, rivolgetevi al Signore per ogni vostro bisogno. Non abbiate paura, Egli è sempre lì che vi attende, vi ama di un amore immenso e ineguagliabile, si è fatto povero tra i poveri, umile tra gli umili, piccolo tra i piccoli; si è fatto pane per entrare a far parte della vostra vita e, nonostante tutti i  sacrilegi e gli oltraggi, è sempre lì pronto ad accogliere ogni suo figlio pentito.

Figli miei tanto amati, rivolgetevi a Lui, apritegli il vostro cuore, pregate affinché plasmi e modelli il vostro essere così da rendervi simili a Lui.

Figli miei pregate, pregate per la pace nel mondo, per la pace nelle famiglie, per la pace del cuore e dell’animo.

Pregate figli miei con costanza e ardore, per la mia amata Chiesa, per ciò che deve avvenire. 

Figli miei vi amo e vi sono accanto, non vi allontanate, restatemi accanto così che io possa coprirvi con il mio manto.

Figli miei tanto amati, non disperate nei momenti di prova, di tribolazione,   stringete forte la corona del Santo Rosario tra le mani, inginocchiatevi d’innanzi al Santissimo Sacramento dell’Altare ed Egli vi consolerà dandovi la forza di continuare, il coraggio di affrontare le prove più ardue, la grazia di sorridere e amare anche nel dolore.

Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me."

lunedì 28 maggio 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.05.2018 dato a Simona

Ho visto Mamma della Pace, aveva un lungo manto azzurro che dal capo le scendeva fin giù ai piedi che scalzi  poggiavano sul tappeto di fiori sulla roccia, il suo vestito era bianco splendente, le sue mani giunte in preghiera e tra di esse una corona del Santo Rosario formata da gocce di ghiaccio.
                                                                  Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli miei, vengo a voi come Mamma della pace, per portarvi la pace, per donarvi la pace, quella pace vera a cui tanto anelate, quella pace che solo Cristo può donarvi, quella pace che rinfranca il cuore e l’anima, quella pace lunga e duratura.

Figli miei vi amo, aprite il vostro cuore a Cristo, donategli tutto ed accogliete la sua pace.

Figli miei, tutto ciò che Dio Padre ha creato ha una funzione, uno scopo, un compito, nulla del suo creato è inutile, tutto ha uno scopo, una funzione, e lo stesso vale per ciascuno di voi. Voi tutti siete utili e amati, ognuno di voi ha un suo scopo, una funzione nel piano di Dio; sta solo a voi scoprirlo lasciandovi guidare dall’amore di Cristo, dicendo semplicemente il vostro , il vostro eccomi.

Figli miei, le prove vanno affrontate con amore, con la corona del Santo Rosario stretta in pugno, con fede, e facendo ciò vedrete che sarà tutto più facile. Offrite tutto al Signore, imparate a ringraziare Dio per ciò che vi dona, per ciò che vi da.

Amati figli miei, tempi duri vi attendono: pregate figli, pregate per la mia amata Chiesa e per tutti i miei figli prediletti, per tutti coloro che sono lontani dal mio cuore Immacolato.

Figli miei tanto amati, non vi allontanate, restatemi accanto così che io possa coprirvi tutti con il mio manto e stringervi e possa così condurvi per mano al mio amato Gesù.

Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me."