giovedì 10 gennaio 2019

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.01.2019 dato ad Angela

Questa sera la Mamma si è presentata come Regina e Madre di Tutti i Popoli.
Mamma aveva un vestito rosaceo ed era avvolta in un grande manto verde-azzurrino, anche il capo era ricoperto dallo stesso manto. Sul capo la Mamma aveva una corona da regina, tra le mani giunte in preghiera una lunga corona del santo rosario di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi. Mamma poggiava i suoi piedi scalzi sul mondo, dove si intravedevano scene di guerre e di violenza, mentre queste scene si susseguivano una dietro l'altra il volto di Mamma diventava triste. Poi, ha chinato lo sguardo e ha fatto scivolare il manto sul mondo coprendolo. Alla sua destra c'era Gesù crocifisso .

Sia lodato Gesù Cristo 

“Cari figli, grazie che anche questa sera siete qui nel mio bosco benedetto per accogliermi e rispondere a questa mia chiamata.
Figli, questa sera chiedo preghiera per la pace nel mondo, sempre più minacciata. Chiedo preghiera per le famiglie, sempre più bersagliate dalle forze del male. Figlioli, la famiglia è come un altare d'amore e se questo amore è saldo nulla lo potrà scalfire. I genitori hanno il grande compito di insegnare ai propri figli l'amore e la preghiera. Ogni famiglia deve avere il suo piccolo cenacolo di preghiera, perché  molte saranno le prove che dovrete affrontare ma non tutti siete pronti. Cercate forza nell’Eucarestia, rivolgetevi a Gesù quando vi sentite soli e smarriti, rifugiatevi nelle sue sante piaghe, nascondetevi nel suo cuore trafitto. Gesù è la vostra salvezza, non ve ne sono altre!
Figli miei, la terra tremerà ancora, le forze della natura diventeranno sempre più incontrollate. Molte malattie che la scienza credeva di aver sconfitto ritorneranno.
Tutto questo non lo attribuite a Dio, lui vi ama e vuole la vostra salvezza, questa è opera dell'uomo che si è allontanato da Dio e vuole prendere il suo posto. Vi prego figli, ascoltatemi, io vi amo tutti e desidero salvarvi tutti. Se sono qui in mezzo a voi è per l'infinito amore che il Padre ha per ciascuno di voi. Non voltatemi le spalle, vi prego non traditemi; io desidero che tutti voi partecipiate al trionfo del mio Cuore Immacolato, ma se non vi convertite, questo non sarà possibile. Convertitevi figli, convertitevi.”
Poi la Mamma è passata tra i presenti e ha toccato e accarezzato alcuni in modo particolare.
Infine ha benedetto tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

mercoledì 9 gennaio 2019

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.01.2019 dato a Simona

Ho visto Mamma, aveva un vestito rosa antico, il manto che aveva sulle spalle era molto ampio di colore verde acqua, sul capo un sottile velo bianco e la corona da regina, le sue braccia erano aperte in segno di accoglienza, i suoi piedi scalzi poggiavano sul mondo; nel mondo sotto i suoi piedi si susseguivano immagini di guerra e distruzione, poi Mamma ha coperto il mondo con il suo grande manto e tutto è cessato.


Sia lodato Gesù Cristo 


“Figli miei, questo è tutto ciò che accadrà se il mondo non si converte al mio Cuore Immacolato.

Figli miei vi amo, figli imparate a pregare, il mondo ha bisogno di preghiera, preghiera forte e costante; imparate figli miei a sostare innanzi al Santissimo Sacramento dell’altare.

Figli miei, rivolgetevi a Lui per ogni bisogno, nei momenti del dolore rifugiatevi nelle sue sante piaghe, aprite a Lui il vostro cuore. Figli miei, affidate a Lui ogni attimo della vostra vita, invocatelo nel dolore ma anche nella gioia, fate sì che Egli faccia parte della vostra vita sia nel dolore che nella gioia.

Figli miei tanto amati, amate il prossimo, riconoscete negli occhi dell’ammalato il volto, il dolore di mio Figlio e amatelo.

Figli miei, siate pronti a seguire mio Figlio, a seguirlo fin sotto i piedi della croce, nei momenti del dolore e del bisogno non vi allontanate da Lui ma stringetevi forte alla sua croce ed Egli vi darà la forza di cui avete bisogno per affrontare ogni avversità.

Figli miei tanto amati, non vi allontanate, non traditemi, siate pronti a lottare stringendo forte la corona del Santo Rosario tra le mani.

Vi amo figli miei vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me.”

giovedì 27 dicembre 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.12.2018 dato ad Angela

Questa sera la Mamma si è presenta tutta vestita di bianco, anche il manto che la avvolgeva era bianco e il capo era ricoperto dallo stesso manto.
Mamma aveva le mani giunte in preghiera, tra le mani aveva una lunga corona del santo rosario bianca di luce, che emanava raggi di luce bellissimi.
La Mamma aveva i piedi scalzi che poggiavano sul mondo, su di esso c'era il serpente, come un drago che Mamma teneva fermo con il piede destro. Lui scuoteva forte la coda, tanto da far tremare la terra.
La Mamma aveva un bellissimo sorriso.

Sia lodato Gesù Cristo 

“Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui nel mio bosco benedetto ad accogliermi e ad ascoltare ciò che vi dico.
Figli amatissimi, anche questa sera vi dico di aprirmi i vostri cuori, sì figli! Apritemi i vostri cuori e ascoltatemi.
Figlioli, i messaggi che vengo a portarvi vanno vissuti, non solo ascoltati. È facile ascoltare, ma la cosa più difficile è vivere i messaggi è vivere la Parola.
Figli amatissimi, molti di voi ascoltano, ma poi si lasciano distrarre dalle false bellezze di questa terra e abbandonano ciò che si erano predisposti di fare.
Figli miei, se io sono qui è perchè voglio salvarvi tutti, sono qui perchè vi amo.
Figli miei, quello che dovrà accadere sarà tremendo e verrete messi a dura prova, purtroppo non tutti sopporteranno le prove che vi saranno messe davanti. Ricordatevi che Dio non da mai una prova più grande di quella che è la vostra sopportazione, ma questo non dipende da Dio. Voi dovete corazzarvi con l’Eucarestia, con l'adorazione e la preghiera. Dovete essere corazzati della luce di Dio. Vi prego, non fatevi trovare impreparati. Io continuamente ve lo ripeto proprio come madre, ma non tutti ascoltate.
Figlia, preghiamo insieme.”
Mentre pregavo con la Mamma, ho visto la terra tremare fortemente. Mamma mi ha detto: “Non temere, prega!”
Ad un certo punto, ho visto come un grande sole che illuminava tutta la terra e Mamma mi ha detto: “Ecco, quando il mio cuore trionferà tutto brillerà più del sole”.
Mamma aveva una lacrima che rigava il suo volto, ma era una lacrima di gioia.
“Figli, vi raccomando di mandare avanti il progetto dei Cenacoli, è lì che potrete attingere forza e coraggio quando i tempi si faranno forti. Non mollate, andate avanti anche quando vi sentirete soli. Voi non siete mai soli, io vi sono vicina e vi proteggo sempre.”
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.12.2018 dato a Simona

Ho visto Mamma, era tutta vestita di bianco, il velo bianco dal capo le scendeva fin giù ai piedi; Mamma aveva la mano sinistra poggiata sul suo petto e la destra rivolta verso di noi, nella mano destra aveva una lunga corona del Santo Rosario fatta di perle e il crocifisso della corona sfiorava il corso d’acqua che scorreva ai suoi piedi.


Sia lodato Gesù Cristo 


“Cari figli miei, giungo a voi ancora una volta per chiedervi preghiera, preghiera per questo mondo ormai in rovina, sempre più lontano da Dio, sempre più preso dal male.

Figli miei, non siate pronti a giudicare, ma giustificate, il giudizio è di Dio.

Figli miei amati non allontanatevi da me, lontani dal mio cuore Immacolato non potrò proteggervi.

Figli miei amati, nulla vi è dovuto ma tutto vi è donato per amore, quell’amore infinito che non ha eguali, quell’amore che ha condotto mio Figlio a venire al mondo, quello stesso amore che lo ha condotto a morire in croce per potervi salvare.

Figli miei amati ecco, il buio si avvicina e vi avvolgerà, ma chi è figlio della luce non deve temere. Pregate, pregate con fervore per essere portatori di luce, per illuminare il cammino, per poter essere veri figli di Dio.

Figli miei amati, pregate per essere pronti a tutto ciò che dovrà accadere, pregate per la salvezza di questo mondo, pregate per coloro che si perdono cercando l’amore nelle cose futili; figli miei cercate l’amore vero quello che solo il Signore può donarvi, pregate figli per coloro che non conoscono mio Figlio, pregate per coloro che lo rinnegano, che lo tradiscono.

Pregate figli miei pregate.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me.”

Messaggio della Madonna di Zaro del 25.12.2018 dato a Simona

Ho visto Mamma, era tutta vestita di bianco, un lungo manto bianco l’avvolgeva e sul capo aveva un sottile velo trapuntato di puntini d’oro e la corona di dodici stelle. Mamma tra le braccia, sotto il suo manto, aveva Gesù appena nato avvolto dal suo manto.


Sia lodato Gesù Cristo 


“Cari figli miei, grazie che siete accorsi nel mio bosco benedetto, grazie per aver detto il vostro si

Figli miei, il vento soffia tra le foglie e un frutto cade dall’albero, è volere del Signore o è solo il fato, gli elementi della natura? E cos’è la natura e i suoi elementi se non un dono di Dio, cosa sono se non l’amore che il Signore ha per voi? 

Il Signore ha creato tutto per amore, ha fatto l’uomo poco meno di un angelo e tutto il creato ha posto nelle sue mani, gli ha dato potere di decidere su ogni cosa, tutto ha posto nelle sue mani, vi ha ricolmato di beni, vi ha affidato l’intero creato affinché lo custodiate e lo proteggiate.

Ma ahimè pochi sono coloro che lasciano splendere la luce, molti gli si sono rivolti contro seguendo il principe delle tenebre, cedendo alle sue lusinghe, credendo alle sue falsità.

Figli miei, in questo tempo di grazia fate nascere Gesù nei vostri cuori e non in una fredda mangiatoia, avvolgetelo con il vostro amore e cullatelo con le vostre preghiere, proteggetelo e custoditelo come cosa cara, la più cara.

Figli, Egli vi ama di un amore infinito.

Vi amo figli miei, vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me.”

mercoledì 26 dicembre 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 25.12.2018 dato ad Angela

Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. I bordi del suo vestito erano dorati e un grandissimo manto bianco la avvolgeva e le copriva anche il capo. Tra le braccia Mamma aveva Gesù bambino in fasce, piangeva, la Mamma gli ha accarezzato il volto dolcemente e lui ha sorriso e non ha più pianto.
Mamma aveva un bellissimo sorriso, intorno c'erano tantissimi angeli che cantavano una dolce melodia. Mamma poggiava i suoi piedi scalzi sul tappeto di fiori.

Sia lodato Gesù Cristo 

“Cari figli miei, eccomi ancora una volta qui nel mio bosco benedetto con il mio e il vostro Gesù.
Oggi Gesù è qui per ciascuno di voi, è nato come povero nonostante la sua regalità, è nato piccolo tra i piccoli. Gesù è qui in mezzo a voi per donarvi amore e pace.
Figli amatissimi, ecco il Salvatore del mondo.
(mentre diceva questo lo ha girato verso di noi, Gesù era sorridente. Poi la Mamma ha ripreso a parlare.)
“Come oltre duemila anni fa Gesù nasceva per la vostra salvezza, oggi ancora una volta nasce nella mangiatoia dei vostri cuori, sta a voi accoglierlo. Egli è qui per tutti, ma purtroppo non tutti hanno un cuore aperto ad accoglierlo.
Figli amatissimi, Gesù è la vostra salvezza!  Quando sentite il peso della giornata e la pace si allontana da voi, pregate Gesù, rifugiatevi nella preghiera e nei sacramenti.
Figli miei, ancora una volta vi chiedo preghiera per la mia amata Chiesa e per i miei figli prescelti e prediletti. Pregate per i vostri pastori, non giudicate, il giudizio spetta solo a Dio.
Dio è misericordioso ma è anche un padre giusto che saprà a chi dare e a chi togliere.
Vi prego figlioli, pregate molto per le vocazioni sacerdotali e per tutte le intenzioni che io ho per ciascuno di voi e per questo luogo benedetto.
Figlioli, oggi Gesù è qui per guarire e per toccarvi, oggi è un giorno speciale e mio Figlio vi donerà grazie e pace.”
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

martedì 11 dicembre 2018

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.12.2018 dato ad Angela

Questa sera la Mamma si è presentata come "Immacolata Concezione".
Il suo vestito era bianco e anche il manto che la avvolgeva era bianco e ampissimo, lo stesso manto le copriva anche il capo. Sul petto Mamma aveva un cuore di carne coronato di spine. Le braccia della mamma erano aperte in segno di accoglienza. Nella mano destra aveva una lunga corona del santo rosario di luce, che le arrivava quasi fin giù ai piedi. Nella mano sinistra aveva un libro, come antico. Il capo della Mamma era coronato da una corona di dodici stelle. Sotto i suoi piedi, Mamma aveva il mondo, sul quale si intravedevano scene di guerre. Sopra il mondo c'era il serpente, come un drago che Mamma teneva fermo con il suo piede destro; lui scuoteva forte la coda ma Lei non lo lasciava muovere.

Sia lodato Gesù Cristo 

“Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui nel mio bosco benedetto per accogliermi e rispondere a questa mia chiamata.
Figli amatissimi, questa sera vi invito ad amarvi e ad amarmi con tutto il vostro cuore e con tutte le vostre forze.
Figli miei, Dio è amore e voi siete frutto dell'amore di Dio. Come potete professarvi cristiani se poi non vi amate?
Figli, vi prego, amatevi e siate puri come il mio cuore immacolato.
Figli, io sono qui perchè vi amo e vi voglio salvare tutti. Vi prego, lasciatemi entrare nei vostri cuori, io busso continuamente alle porte dei vostri cuori, ma non tutti mi aprite. Voi siete preziosi per il Signore, non permettete che la vostra anima sia sporcata dal peccato e dalle false bellezze di questo mondo. 
Figli, non vi allontanate dalla preghiera e dai sacramenti. Tempi duri vi attendono e molti perderanno la vera strada per seguire false ideologie. 
Vi prego figlioli, mettetevi in ascolto della parola di Dio e fatene tesoro. 
Quando sentirete forte il peso della croce, invocate il nome di Gesù e lui vi aiuterà, voi siete tempio dello Spirito Santo e dovete aver rispetto del vostro corpo e della vostra anima. L'umanità è sempre più contaminata dal peccato, nonostante tanti altri combattano il male con il bene offrendo sacrifici, fioretti e digiuni. Imparate a fare rinunce, così diventerete più forti e meno fragili. Il nemico si allontanerà da voi.”
Poi la Mamma è passata tra i pellegrini e ha donato molte grazie.
“Figli, voglio che tutti partecipiate al trionfo del Mio Cuore Immacolato. Pregate, pregate, pregate.”
Ha steso le braccia e mi ha chiesto di pregare insieme a lei.
Infine ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen